Reazioni dei Fiori di Bach



La terapia con i
Fiori di Bach è una cura naturale, rivolta al riequilibrio dello stato psico-bio-energetico. Per Bach era fondamentale scoprire “l'errore dentro di noi”, ma per fare questo è necessario dedicare del tempo all'ascolto del proprio stato emotivo, dei propri pensieri e desideri e comprendere cos'è che non ci fa sentire in una condizione di ben-essere e quindi di ben-vivere. Quando l'errore è stato messo in luce, attraverso l'individuazione dello stato d'animo alterato, anziché entrare in un ulteriore conflitto per combatterlo, secondo Bach si deve sviluppare la qualità corrispondente, come per esempio: “Se la crudeltà o l'odio ci sbarrano la strada per il progresso, ricordiamoci che l'amore è il fondamento della Creazione, che in ogni essere vivente c'è del buono e nel migliore di noi c'è qualcosa di cattivo. Vedendo il buono negli altri, anche in quelli che a prima vista ci offendono, impareremo a provare, almeno, una qualche simpatia e la speranza di vederli migliorare; poi nascerà il desiderio di aiutarli nell'impegno. Il successo finale darà dovuto all'amore e alla gentilezza. Quando avremo coltivato abbastanza queste due qualità, niente ci potrà aggredire, e non opporremo resistenza ai sentimenti di compassione; per il principio di causa ed effetto è proprio la resistenza che ci reca danno.”

Questo è possibile con i rimedi floreali. Chiaramente è necessario del tempo affinchè ci si liberi dai disagi emotivi e successivamente beneficiare dell'energia vitale che finalmente circola liberamente. Quindi i tempi e i modi, così come le reazioni sono personali, c'è chi ha un'attività onirica più intensa e dal contenuto più simbolico, chi sente un peggioramento iniziale che poi scompare, altri invece raccontano di avvertire da subito una sensazione di serenità e rilassamento. Ma ciò che accade con l'assunzione dei Fiori è la “crisi di coscienza” che determina nell'individuo una profonda consapevolezza e responsabilità della propria vita riuscendo così a guarire dalla sua condizione.
 
 “Crisi di coscienza” in Floriterapia: aspetti teorici e gestione di una “buona occasione”
Cos’è unacrisi di coscienza”? così riporta Iannelli nel 2000: “La crisi di consapevolezza, innanzitutto non è da considerarsi un “effetto collaterale” ma è al contrario assimilabile ad eventi che si osservano in altre metodiche terapeutiche sia biologiche che olistiche: è accomunata infatti al cosiddetto “aggravamento” in omeopatia, “vicariazione regressiva” in omotossicologia, “crisi di eliminazione” in digiuno-terapia. La crisi di coscienza” chiamata anche crisi di guarigione” è un aggravamento terapeutico e momentaneo della nostra situazione psicofisica dovuta all’assunzione dei Fiori di Bach. Potrebbe sembrare, talvolta, che per alcuni specifici casi i Fiori di Bach possano, soprattutto inizialmente, far male. Non è così. E’ oramai dimostrato che l’assunzione dei Fiori di Bach non può in nessun modo far male. Altresì è possibile, invece, che si abbia una manifestazione di alcuni sintomi, i quali saranno più leggeri se lo stato di salute del soggetto è buono. E' importante, inoltre, riflettere sulla sensazione istintiva che si prova verso il sintomo per poterlo distinguere da un eventuale disturbo che non dipenda dall'assunzione dei Fiori.
 
I sintomi, dell'aggravamento terapeutico che si potrebbero avere, sono:
  • disturbi del sonno, sogni agitati;
  • reazioni emotive come irritabilità, rabbia, tristezza, ansia, paura, apatia;
  • disturbi di stomaco, patina bianca sulla lingua;
  • sensazione generale di stanchezza, sensazione di freddo;
  • indolenzimento muscolare, dolori vari;
  • febbre, brividi, tosse;
  • urinazione frequente, sudorazione, odori corporei insoliti;
  • eruzioni cutanee;
  • diarrea, stitichezza;
  • amenorrea temporanea, irregolarità mestruali;
  • calo momentaneo del desiderio sessuale.
Quello che accade con l'assunzione dei Fiori di Bach è una purificazione dai sentimenti negativi e dai pensieri dolorosi repressi per anni, i quali riaffiorano alla coscienza per essere armonizzati. Solo ciò di cui si è capace di elaborare emerge dall'inconscio, poiché l'energia dei Fiori di Bach sostiene la guida interiore capace di indicare l'evoluzione.
 
 
secondo il Dr. Stefano Boschi
 
Spesso all'inizio di un trattamento con i rimedi floreali, come del resto accade anche omeopatia (nel così detto "aggravamento omeopatico"), si osserva l'intensificarsi del sintomo, del problema che si sta trattando, la qual cosa può essere interpretata svariati modi. 
C'è chi subisce l'impressione di peggiorare, il che accade quando soggetto identifica la guarigione con la scomparsa del sintomo. Molti operatori che utilizzano i rimedi floreali, pur essendo ben consapevoli della diversità esistente i assenza di sintomo e guarigione, e quindi del fatto che l'intensificarsi del sintomo non implica "peggioramento", non attribuiscono il giusto significato a questo fenomeno, perdendo quindi una grossa opportunità di utilizzare sinergicamente un fondamentale effetto dei rimedi stessi.
L'iniziale intensificarsi del sintomo rappresenta infatti un'opportunità per comprendere e integrare tutto ciò che abbiamo messo "sotto il tappeto", compiendo così un balzo evolutivo a livello dell'IO. Ciò comporterà l'incremento del nostro livello di adattamento all'ambiente e della consapevolezza nei riguardi di noi stessi e dei nostri rapporti umani, il che in pratica tradurrà nell'aumento del benessere generale.
 
Fonte. Il sentiero dell anima
Fiori di Bach e psicodinamica
di Stefano Boschi, psicologo, psicoterapeuta, NLP Master Trainer, presidente del CFR (Centro di Formazione e Ricerca in Psicoterapia Breve Integrata). Dalla sua attività di ricercatore nel campo della comunicazione in ambito clinico e della psicoterapia breve integrata nasce la Terapia dei Nuclei Profondi ©, metodo che sintetizza in modo sinergico alcuni dei massimi sistemi della psicoterapia tradizionale. Tiene corsi di formazione in diverse città italiane, rivolgendosi ai professionisti della salute mentale e a coloro che sono interessati ad acquisire gli strumenti fondamentali della comunicazione efficace.
http://www.equilibrioemozionale.it/site/master.asp?id=100
 



Ricerca personalizzata




Acquista Online su SorgenteNatura.it







La floriterapia appartiene alla grande famiglia della medicina psicosomatica. Il professor Rocco Carbone, docente di Medicina naturale dell'Università degli Studi Guglielmo Marconi, ci svela quali sono le proprietà dei Fiori di Bach e in che modo aiutano a vivere meglio.















Fiori di Bach - Set Completo Estratti Floreali 40 flaconi da 10ml
Fiori di Bach - Set Completo Estratti Floreali 40 flaconi da 10ml
187,00 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it