Fiore di Bach White Chestnut

 


Chi ha bisogno del Fiore di Bach White Chestnut è una persona che ha perso totalmente il controllo della mente, vive nel tormento mentale, i pensieri sono sempre gli stessi e si ripetono in continuazione senza la volontà della persona. Questo stato d'animo può nascere da svariati fattori come qualcosa che tormenta tipo una fobia, un presentimento, un'intuizione, una vendetta, una delusione, può anche essere dovuto ad un trauma, uno shock o un incidente; in quest'ultimo caso la persona vive uno stato d'animo traumatico anche con le immagini che si ripetono senza il suo volere, o con rumori assurdi perché oramai sono impressi nella mente.

White Chestnut può nascere anche da situazioni positive come l'attesa del matrimonio, della laurea, del posto di lavoro, della nascita di un figlio, della probabile vincita al gioco ecc..

Quando la persona cerca di rilassarsi o di addormentarsi, si vive il vero tormento perché la mente non si ferma, non si rilassa, così facendo nasce l'insonnia, devastante per la salute dell'uomo.

 

Nota bene: questo Fiore deve essere sempre abbinato al problema del tormento, esempio: in caso di shock con Star of B., in caso di sensi di colpa con Pine, nel caso della paura d'impazzire con Cherry Plum, in caso di sensazione di sentirsi poco puliti con Crab Apple, in caso di odio ossessivo con Holly ecc..

 

Le frasi tipiche della persona che ha bisogno di White Chestnut

canto sempre la stessa canzone!!!

quell'immagine, non riesco a non pensarla!!!

non riesco a fermare la mia mente dal pensiero ossessivo!!!

non riesco a concentrarmi, altri pensieri mi tormentano!!!

tra un mese ho la tesi di laurea, penso solo a questo!!!

devo ritirare la mia nuova auto, è un pensiero fisso!!!

non riesco ad addormentarmi facilmente, la mente non si ferma!!!

questo periodo soffro d'insonnia!!!

il mio odio per lui è diventato un tormento mentale!!!

non riesco a non pensarci!!!

I sintomi tipici della persona che ha bisogno di White Chestnut

tortura mentale;

insonnia;

mal di testa cronico;

pensieri ossessivi;

ansia;

difficoltà a rilassarsi;

difficoltà a riaddormentarsi;

stanchezza;

 

White Chestnut equilibrato

Il rimedio floreale ridona il controllo delle mente ma è necessario che sia sempre abbinato al problema del tormento.

                                                                             Di Graziano Petrucciani

 

 
 
Principio Transpersonale di White Chestnut:
Tic
Tosse Irritante
Tachicardia
Singhiozzo
Patologie Croniche
Rilassante
Antinsonnia


Disarmonia: Coazione a ripetere

Atti del 3° Congresso A.M.I.F.
Associazione Medici Italiana Floriterapia

Autore:

Prof. Ermanno Paolelli
- Titolare della Cattedra di Psichiatria Biologica
Facoltà di Medicina
Università di Scienze Umane e Tecnologiche
L.U.de.S. di Lugano ( Svizzera )
- Fondatore e Presidente dell’A.M.I.F.
 
  
White Chestnut
Principio Transpersonale: ripetizione accellerata.
E' risultato infatti efficace nelle tossi irritativem sternuti continui, tic, tachicardia, singhiozzo e balbuzie.
In alcuni di questi casi, oltre ai fiori personali, veniva rinforzato con Cherry Plum ( perdita di controllo, caos), Beech (rifiuto, nelle tossi e sternuti soprattutto di eziologia allergica), Impatiens (accelerazione, nelle tachicardie), Agrimony (per la tortura del singhiozzo e sopratutto della tosse irritativa), ecc-
Fonte: Nuovi Orizzonti con i Fiori di Bach
Autore: Ricardo Orozco si è laureato in Medicina all'Università di Barcellona nel 1982. Ha studiato agopuntura, chiropratica e floriterapia.

http://www.equilibrioemozionale.com/site/master.asp?id=45
 WHITE CHESTNUT – SINTOMI CHIAVE
------------- Certi pensieri tornano di continuo alla mente, e non si riesce a liberarsene; dialogo interiore con se stessi;
REAZIONI NELLO STATO BLOCCATO 
  • pensieri o immagini indesiderati si presentano di continuo alla coscienza, e non si è in grado di escluderli;

  • una preoccupazione o il pensiero di un avvenimento non ci lasciano più, ci tormentano assillanti;

  • si pensa continuamente a “quello che si sarebbe dovuto dire” o a “quello che si dovrebbe dire”;

  • è come se si fosse incantato un disco;

  • si torna sempre col pensiero allo stesso punto, senza esito, e ci si sente come un criceto sulla ruota;

  • chiacchiericcio ininterrotto della mente, pensieri coatti, una “stanza degli echi” nella testa;

  • si continua a rimuginare sempre gli stessi problemi senza arrivare a una soluzione;

  • incontrollata iperattività della mente, per cui nella vita quotidiana si è distratti al punto che, per esempio, non si sentono gli altri quando ci rivolgono la parola;

  • non si pensa più consapevolmente, ma “si viene pensati”;

  • a casa della pressione logorante dei pensieri, non si riesce a dormire, soprattutto nelle prime ore del mattino;

  • la tensione mentale porta a digrignare i denti, a “macinare” con la mascella; si prova una sensazione di tensione intorno alla fronte e agli occhi;
    AVETE BISOGNO DI QUESTO FIORE, SE ALMENO DUE DELLE REAZIONI INDICATE CORRISPONDONO PERFETTAMENTE ALLA VOSTRA SITUAZIONE ATTUALE

    Potenziale Positivo

  • si dispone di un bagaglio mentale efficiente, al quale si attinge in maniera mirata;

  • è possibile concentrarsi per lavorare in modo costruttivo;

  • affidandosi alla guida interiore, gli impulsi mentali si chiariscono e si ordinano;

  • grazie alla calma interiore, la soluzione dei problemi emerge da sola;

    FORMULE DI FORZA
    PERCEPISCO LA CALMA.”
    MI SENTO LIMPIDO.”
    GUIDO I MIEI PENSIERI.”


    Fonte: Il Grande libro dei Fiori di Bach
    Autore: Mechthild Scheffer

    Acquista Online su SorgenteNatura.it 


    I tipi White Chestnut non riescono a rilassarsi. Hanno la testa piena di pensieri che girano senza sosta e dai quali non sono in grado di difendersi. Poiché questi pensieri sono ripetitivi, come accade alla puntina inceppata di un giradischi, queste persone non trovano pace, rimuginando spesso su di essi senza trovare una soluzione. Ciò causa mal di testa, disturbi della concentrazione, tensione alla fronte, dolori agli occhi, inquietudine interiore e nervosismo.
    White Chestnut viene spesso utilizzato insieme a Pine, Gentian o Star of Bethlehem. Se nello stato White Chestnut si manifestano atteggiamenti Pine, i pensieri sono colorati da sensi di colpa e autorimproveri, perciò la persona pensa spesso: «Se solo avessi ...!».
    Se la persona rimugina sovente e i suoi pensieri sono accompagnati da preoccupazioni e accessi di pessimismo, oltre a Wbite Chestnut si utilizza anche Gentian.
    Se subentra uno stato White Chestnut in combinazione con uno Star of Bethlehem, torna a ripresentarsi alla coscienza della persona un'esperienza interiore traumatizzante ormai passata, e affiorano continuamente eventi passati spiacevoli, che la opprimono di nuovo.

    Fonte:  Nuove Terapie con i Fiori di Bach di Dietmar Kramer

    White Chestnut elimina i modelli ripetitivi di pensiero che, come sosteneva Bach, «sembrano riproporsi in un ciclo continuo, logorando la mente. Per esempio, nel caso di un incidente e dello shock che questo comporta: Star of B. arreca conforto e allevia il trauma. Immaginiamo però che la sequenza di eventi sia ripetuta all'infinito nella mente, come un nastro in un registratore: in tal caso si
    genera uno stato White Chestnut, in cui i pensieri preoccupano e permangono o, se vengono temporaneamente estromessi, ritornano.
    La questione della coscienza è complessa, ma significativa. Nel descrivere White Chestnut, Bach parla di «occasioni in cui l'interesse del momento non è abbastanza forte da tenere la mente occupata», il che sottolinea, per l'appunto, un problema mentale, non un atto di volontà. L'elemento aria predomina: per questo è nelle foglie che il modello è più marcato . Sotto tale profilo si nota un'affinità con Clematis, che appartiene allo stesso gruppo di White Chestnut: Scarso interesse per le circostanze presenti". Quello che talora appare come uno stato Clematis, potrebbe in realtà essere uno stato White Chestnut il soggetto in questione ha la medesima aria assente. Il gesto nel suo insieme può essere diverso, ma si notano elementi comuni: i fiori bianchi, la corteccia ruvida, le foglie lisce e altri aspetti ancora. Di questo gruppo fa parte anche Chestnut Bud: come i rimedi summenzionati, si associa a mancanza di spirito di osservazione e di interesse per la vita. Il metodo della bollitura, combinato con la parte utilizzata della pianta, lascia tuttavia emergere un aspetto diverso del rimedio.

     Fonte: Fiori di Bach Forma e Funzione di Julian Barnard
     

CIBO CRUDO
 







La floriterapia appartiene alla grande famiglia della medicina psicosomatica. Il professor Rocco Carbone, docente di Medicina naturale dell'Università degli Studi Guglielmo Marconi, ci svela quali sono le proprietà dei Fiori di Bach e in che modo aiutano a vivere meglio.


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it








Ricerca personalizzata


Fiori di Bach - Set Completo Estratti Floreali 40 flaconi da 10ml
Fiori di Bach - Set Completo Estratti Floreali 40 flaconi da 10ml
187,00 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it