Fiore di Bach Vine

 


Chi ha bisogno del Fiore di Bach Vine è una persona che vuole comandare tutti è un capo, un leader, un tiranno.

Nella vita non sopporta essere comandato ma, anzi, ama comandare; è sempre a capo di qualcosa, di un'azienda, di una squadra, di un gruppo, della famiglia, prende decisioni per tutti perché è nella certezza di fare il loro bene. Con questa persona difficilmente si può avere un dialogo, un commento, un ragionamento, perché ciò che dice o decide è legge, senza “ma” e “però”, e se qualcuno contraddice subito alza la voce e con tono aggressivo ripete l'ordine impartito finendo la frase con: mi sono spiegato bene?

A lungo andare però, viene isolata perché temuta e difficilmente amata in quanto è troppo dura e a volte anche fanatica, ma questo atteggiamento è spinto solo dal senso di protezione che ha verso chi le sta intorno, è come “l'animale che protegge i suoi cuccioli”.

 

Nota bene: questo Fiore può essere d'aiuto quando la terapia sembra non agire, aiuta la persona ad essere meno dura.

 

Le frasi tipiche della persona che ha bisogno di Vine

si fa solo quello che dico io!!!

devi fare questo lavoro perché è il futuro!!!

non mi contraddire!!!

è un ordine!!!

basta! Devi fare quello che ti ho detto!!!

si va dove dico io!!!

ti devi vestire in questo modo!!!

ti devi pettinare in questo modo!!!

sono io che comando!!!

da domani cambiamo casa, non sopporto i vicini!!!

I sintomi tipici della persona che ha bisogno di Vine

inflessibile;

insensibile;

tendente alla cattiveria;

volontà dominatrice;

volontà forte;

autoritario;

violento;

aggressivo;

 

Vine equilibrato
La persona con questa indole diventerà più accomodante, ascolterà ben volentieri il commento e le esigenze delle persone care, ma in caso di situazioni d'emergenza non esiterà a dettare ordini.

                                                                                 Di Graziano Petrucciani
 
Principio Transpersonale di Vine:
Ammorbidente
Drenaggio
Cura Locale di: Foruncoli,
Ascessi, Cisti infiammate,
Fistole


Disarmonia: Durezza Centrifuga, Perdita di Compassione

Atti del 3° Congresso A.M.I.F.
Associazione Medici Italiana Floriterapia

Autore:

Prof. Ermanno Paolelli
- Titolare della Cattedra di Psichiatria Biologica
Facoltà di Medicina
Università di Scienze Umane e Tecnologiche
L.U.de.S. di Lugano ( Svizzera )

- Fondatore e Presidente dell’A.M.I.F.
 

Vine
Principio Transpersonale: durezza, tensione, rigidità dinamica
Vine serve per tutto cio che può essere definito come “liquido in tensione”, per esempio ascessi, foruncoli, cisti infiammatorie, orzaioli, fistole ostruite, ecc.
In questi casi aiuta la maturazione e stimola l'espulsione del liquido incapsulato,
Possiamo applicare Vine nei casi di versamenti articolari, cioè quando c è liquido all'interno delle articolazioni. In questo caso la funzione dell'essenza non è quella di far esplodere la capsula articolare, ma di agire affinché il liquido venga riassorbito.
In tema di rigidità, Vine condivide con Vervain l'espansività,che abbiamo chiamato rigidità dinamica. Sappiamo che Vervain è utile per gli schiacciamenti vertebrali, ma quando l'effetto ottenuto non è soddisfacente si deve aggiungere Vine.
Fonte: Nuovi Orizzonti con i Fiori di Bach
Fonte: Manuale per l'applicazione locale dei Fiori di Bach
Autore: Ricardo Orozco si è laureato in Medicina all'Università di Barcellona nel 1982. Ha studiato agopuntura, chiropratica e floriterapia.

http://www.equilibrioemozionale.com/site/master.asp?id=45
 
VINE – SINTOMI CHIAVE
---------- Ambizione dominante; aspirazione al potere, il “piccolo tiranno”.
REAZIONI NELLO STATO BLOCCATO
  • ci si deve imporre a tutti i costi, non si può cedere neanche di un passo;

  • si pretende di avere sempre l’ultima parola;

  • si hanno problemi a ubbidire;

  • si incontrano dei problemi a svolgere un ruolo di comando, a indicare agli altri cosa devono fare;

  • si assume volentieri il ruolo di guida, interpretando il ruolo di “salvatore nelle situazioni di emergenza”;

  • si corre il rischio di abusare delle proprie capacità ai fini di potere personale;

  • si calpestano senza riguardo le opinioni altrui;

  • non si dubita neanche per un attimo della propria superiorità, imponendo agli altri la propria volontà;

  • si avverte sempre più l’impulso a misurare le proprie forze, mettendo in discussione i confini gerarchici;

  • ci si comporta con durezza, senza la minima compassione e senza provare alcuno scrupolo di coscienza;

  • si hanno idee ristrette e si fa valere soltanto la propria opinione;

  • la testa predomina sul cuore;

  • si domina incutendo consapevolmente paura al prossimo;

  • persino in un letto di ospedale si è capaci di dire al medico che cosa deve fare e di far trottare il personale sanitario;

  • non si accetta la discussione, convinti di avere sempre ragione;

  • mentalità da ciclista (inchinarsi a quello che arriva dall’alto, schiacciare quello che sta in basso);

  • coloro che non sono interessati a partecipare al gioco del potere vengono ignorati;

  • non si ammette di essere contraddetti;

  • in fondo si accettano soltanto poche persone, mentre le altre non vengono prese sul serio;

  • i bambini sono prepotenti e picchiano i compagni di giochi;

  • i vecchi s’intestardiscono nel far valere la propria volontà;
    AVETE BISOGNO DI QUESTO FIORE, SE ALMENO DUE DELLE REAZIONI INDICATE CORRISPONDONO PERFETTAMENTE ALLA VOSTRA SITUAZIONE ATTUALE
     

Potenziale Positivo

  • si accettano le richieste degli altri, accogliendo le loro esigenze;

  • si è capaci di distinguere fra una sana ambizione e una eccessiva;

  • si accetta il compito di interpretare un ruolo nel teatro della vita, svolgendo il proprio compito con umanità;

  • si aiutano gli altri ad aiutare se stessi e a trovare la propria strada;

  • la guida saggia e piena di comprensione, dotata di autorità naturale;


FORMULE DI FORZA

MI IMMEDESIMO”
RISPETTO “
APPREZZO E SOSTENGO “

Fonte: Il Grande libro dei Fiori di Bach
           Autore: Mechthild Scheffer

 

Acquista Online su SorgenteNatura.it

Le persone che hanno bisogno di Vine danno l'impressione di essere molto in gamba e soprattutto estremamente sicure di sé. Sembrano dei leader nati e sono fermamente convinte di esserlo. Grazie alla loro intelligenza e presenza di spirito anche nei momenti difficili valutano una situazione nella sua globalità e si dimostrano spesso preziose nei casi di bisogno.
Nella loro spiccata capacità di imporsi e nella loro forza di volontà è insito tuttavia il pericolo di abusare di queste capacità per scopi egoistici. Spesso non comprendono a rimprovero di essere assetate di potere e di voler predominare, perché, credendo nelle loro «doti superiori», sono convinte di servire gli altri nel modo migliore indicando loro cosa devono fare.
Nei confronti delle persone che frequentano si dimostrano:
- severe,
- sicure di sé,
- caparbie,
- dominanti,
- senza riguardi,
- prive di scrupoli,
- intransigenti,
- incapaci di sottomettersi,                                                                              
 - poco compassionevoli.
Come si può spiegare questo atteggiamento irriguardoso esasperato, che a volte rende la vita delle persone vicine un vero inferno?
Se nella condizione rappresentata da Cerato avevano chiesto il parere altrui, nell'atteggiamento corrispondente a Vine sono loro a dire agli altri cosa devono fare. Analogamente, se prima avevano creduto che fossero sempre gli altri ad avere ragione, successivamente insistono sui propri diritti; così se prima si erano sempre piegate all'autorità di un altro, nella seconda fase sono convinte della propria autorità.
Le capacità superiori alla media e la forza di volontà di queste persone erano già presenti nel primo stadio (Cerato), ma risultavano bloccate dall'errata convinzione di dover cercare le risposte ai problemi e alle difficoltà della vita nel mondo esterno, anziché dentro di loro.
Questi soggetti non ammetterebbero mai la condizione precedente di debolezza e
insicurezza, tuttavia il loro comportamento esagerato è condizionato dalla paura che venga scoperto il loro punto debole. Il linguaggio popolare sottolinea ciò con il modo di dire: «Chi si vanta ne ha bisogno». Può anche capitare che la persona non sia consapevole di questo stato di cose, perché esso risale a molto tempo prima - forse addirittura all'infanzia - oppure ha caratterizzato la sua vita solo per un brevissimo periodo.
Non date alcun peso all'affermazione del paziente che i sintomi di Cerato non gli corrispondono affatto e non hanno alcuna relazione neppure con il suo passato, perché comunque riaffioreranno alla coscienza da soli durante la terapia. Inoltre, se si presta ascolto attentamente alle parole del paziente, è possibile scoprire indicazioni che rimandano all'immagine di Cerato, per esempio l'esagerata sete di sapere, la lettura di molti libri o anche il fatto di dare molta importanza alle opinioni altrui. Il paziente vuole far credere di non volerle seguire, tuttavia le vuole sentire.

Fonte:  Nuove Terapie con i Fiori di Bach di Dietmar Kramer

Se ci potessimo identificare nella vite, che cosa proveremmo? Lo stato emozionale di Vine denota un bisogno di controllare, di dominare e di imporre la propria volontà sugli altri, il che è esattamente ciò che prova la vite in mano all'uomo.Vine? Nell'infanzia la famiglia l'ha costretta a reprimere o limitare tutti gli imVine imparano presto che l'unico modo per acquisire controllo è imitare tale esempio e diventare, a loro volta, prepotenti, dominanti, energici. Il loro è, pertanto, un approccio acquisito alla vita.
Bach disse, a proposito dei pazienti Vine, che sono molto coloriti ossia rossi in volto, ma che sono anche terreni, orientati al mondo fisico e materiale, «sicurì delle loro capacità».
Vine sono «certi di sapere che cosa sia giusto, sia per sé sia per gli altri.., desiderano che tutto sia giusto a modo loro».  Si tratta di una condizione alquanto diffusa, in cui le persone cercano di controllare il mondo circostante (diffusa, forse, tanto quanto l'uva e il vino). Questo bisogno spasmodico di dominare è rilevabile nelle vigne, dove qualsiasi altra pianta viene estirpata e il suolo spoglio è segnato dai fitti solchi e dalla simmetria della piantagione. Le viti selvatiche, al confronto, creano il caos, crescendo in modo fluido, libero: lascia vivere, lascia esplorare le opportunità che la vita offre, sembra essere il loro motto. Le persone Vine «danno ordini a chi le aiuta» , ed è proprio questo controllo dominante che causa loro danno; 
Vine addolcisce e ingentilisce il cuore: lo percepiamo dalla morbidezza dei fiori e dalla dolcezza del loro profumo.

Fonte: Fiori di Bach Forma e Funzione di Julian Barnard
 

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti
 







La floriterapia appartiene alla grande famiglia della medicina psicosomatica. Il professor Rocco Carbone, docente di Medicina naturale dell'Università degli Studi Guglielmo Marconi, ci svela quali sono le proprietà dei Fiori di Bach e in che modo aiutano a vivere meglio.


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it








Ricerca personalizzata


Fiori di Bach - Estratti Floreali - Set
Fiori di Bach - Estratti Floreali - Set "I 12 Guaritori"
90,00 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it