macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti



 

Fiore di Bach Beech



Chi ha bisogno del Fiore di Bach Beech
 è una persona intollerante ed ipercritica, non riesce a trovare nulla di buono nella sua vita, inoltre nota difetti in tutto e in tutti; la sua capacità di osservazione è al di sopra della norma trovando negatività in ogni cosa che lo circonda, non gli sfugge nulla. Questo atteggiamento, lo manifesta più apertamente nella sfera familiare, con gli amici e colleghi. Il tipo Beech in qualsiasi situazione si trovi, come per es. al lavoro, ad una festa, ad una manifestazione, ad un pranzo o ad un seminario, deve sempre criticare tutto e tutti anche a costo di offendere la persona direttamente coinvolta e non si preoccupa affatto di farlo alla presenza di altri, anzi lo fa soprattutto per far notare quanto sia superiore e nel farlo prova anche un certo piacere. La persona con questa indole è molto nervosa e attaccabrighe soprattutto con i più deboli, se si verifica un errore a causa di altri, dove è costretta a rimetterci, diventa una furia, perde il controllo di sé, comincia ad insultare e ad urlare, e se l'altro reagisce diventa violenta, difficilmente chiede scusa, piuttosto andrà dritto per la sua strada anche a costo di rimanere da sola in quanto ritiene che nessuno è alla sua altezza.

Nota bene: questo Fiore è indispensabile anche per le persone che manifestano allergie e intolleranze alimentari, perché le aiuta ad esprimere il loro pensiero e quindi a non tollerare tutto e tutti. E' consigliabile, inoltre, per tutte quelle situazioni poco sopportabili come il caldo eccessivo.


Le frasi tipiche della persona che ha bisogno di Beech:
che festa mediocre!!!
manca il sale, ma come cucini?!!
i miei colleghi non sono alla mia altezza, fanno solo errori!!!
ma come ti sei vestito?!!
non c'è niente di buono che mi circonda!!!
che auto hai comprato? è orrenda!!!
devo criticare!!!
nessuno si permette di criticarmi!!!
gli anziani quando guidano sono degli imbranati!!!
sono antipatico a tutti, chissà come mai?!!
fa troppo caldo, non lo tollero!!!
sbagli sempre, imbranato!!!
quanto sei brutta con questo trucco!!!
in quella pizzeria si mangia male, lo devo dire a tutti!!!
lascia fare a me, non sei capace di far nulla!!!
 
I sintomi della perasona che ha bisogno di Beech:
allergie;
intolleranza alimentare;
nervosismo;
continue critiche;
rigidità fisica;
mal di testa;
attaccabrighe;
arroganza;
solitudine;
mal di schiena cronico;

Beech equilibrato
La persona con questa indole dirà spesso la sua, ma in modo garbato, troverà sempre un difetto da mettere a posto; dotata di grande spirito di osservazione che potrebbe utilizzare nel mondo del lavoro, sarà considerata affidabile per la sua sincerità.
Il rimedio floreale calma il desiderio di criticare e aumenta il livello di tolleranza.
 
                                                                                 Di Graziano Petrucciani
 
 
Principio Transpersonale di Beech:
Intolleranza; Disarmonia: Allergia;

 
Atti del 3° Congresso A.M.I.F.
Associazione Medici Italiana Floriterapia

Autore:

Prof. Ermanno Paolelli
- Titolare della Cattedra di Psichiatria Biologica
Facoltà di Medicina
Università di Scienze Umane e Tecnologiche
L.U.de.S. di Lugano ( Svizzera )
- Fondatore e Presidente dell’A.M.I.F.
 
Beech
Principio Transpersonale: intolleranza, irritazione, rifiuto, rigidità
Beech si è rivelato utile in situazioni allergiche, perché in questi casi si evidenzia chiaramente il rifiuto, un'intolleranza, un non ammettere qualcosa.

E' indifferente cosa sia quel qualcosa: un polline, gli agari della polvere, un metallo in una dermatire da contatto.
La pelle come prima barriera difensiva, è un terreno ideale per dimostrare intolleranza, per cui Beech deve essere incluso in tutte le creme che trattano processi irritativi acuti della pelle, di tipo allergico e non.
Nell'applicazione locale (crema) ha un effetto abbastanza rapido e aiuta naturalmente a superare il prurito e l'infiammazione presenti negli eczemi di origine allergica, nelle dermatiti da contatto, nelle orticarie, ecc.. Applicato come collirio, risulta efficace anche nei casi di congiuntivite allergica.
Prendere Beech insieme a Walnut è essenziale nella prevenzione e nel trattamento delle intolleranze alimentari e da farmaci. Serve anche a ridurre al minino gli effetti collaterali di terapie farmacologiche molto aggressive come la chemioterapia, i cocktail di farmaci anti AIDS, i cortisonici, l'interferone, ecc..
Analogamente , entrambe le essenze devono essere prese in considerazione nel caso di trapianti di organi, negli innesti o nell'impianto di protesi interne o esterne (occhiali, lenti a contatto, plantari, ecc..).
Fonte: Nuovi Orizzonti con i Fiori di Bach
Fonte: Manuale per l'applicazione locale dei Fiori di Bach
Autore: Ricardo Orozco si è laureato in Medicina all'Università di Barcellona nel 1982. Ha studiato agopuntura, chiropratica e floriterapia.
 
BEECH – SINTOMI CHIAVE
-------- Eccessivo senso critico; pregiudizi; intolleranza. Si giudica il prossimo senza alcuna capacità di immedesimazione, oppure ci si astiene dal formulare critiche, anche sollecitate.

REAZIONI NELLO STATO BLOCCATO
  • per non apparire intolleranti, si evita di formulare critiche costruttive, anche se sollecitate, e si reagisce con una comprensione eccessiva e innaturale;
  • qualunque cosa accada, la si giudica sempre positivamente;
  • si notano subito gli errori altrui;
  • si rileva e si indica per prima cosa quello che non va;
  • non si prova la minima comprensione o considerazione per le debolezze umane;
  • si giudicano gli altri dentro di sé, vedendo soltanto le loro mancanze, e si emette un verdetto di condanna;
  • si è ipercritici anche verso se stessi;
  • ci si sente esasperati dalla “stupidità” altrui;
  • a volte si reagisce in maniera meschina, priva di sensibilità;
  • ci si sente infastiditi dai piccoli gesti e dal modo di parlare degli altri, ma l’intensità dell’irritazione è sproporzionata alla causa;
  • ci si irrigidisce nei propri pregiudizi;
  • non si accettano di buon grado le critiche, anzi , si tenta di evitare un confronto aperto;
  • non si è in grado, in generale, di immedesimarsi negli altri, perché l’emotività è bloccata;
  • di regola si vedono soltanto i punti deboli di una situazione, senza essere in grado di riconoscere le possibili ripercussioni positive;
  • si è interiormente tesi, induriti;
  • si resta isolati a causa di questo atteggiamento ipercritico nei confronti del prossimo;
  •  
AVETE BISOGNO DI QUESTO FIORE, SE ALMENO DUE DELLE REAZIONI INDICATE CORRISPONDONO PERFETTAMENTE ALLA VOSTRA SITUAZIONE ATTUALE.
 Potenziale Positivo
  • lucidità spirituale; capacità di discernimento e di giudizio;
  • capacità di critica costruttiva; ci si sa immedesimare negli altri e si accettano le critiche altrui;
  • capacità di tollerare anche personalità diverse dalla propria, con i loro pregi e difetti;
  • capacità di riconoscere le possibilità di crescita e di evoluzione dietro l’apparenza negativa;

FORMULE DI FORZA
IO ACCETTO”
VADO INCONTRO AGLI ALTRI”
VEDO LE POSSIBILITA’ DI EVOLUZIONE”

Fonte: Il Grande libro dei Fiori di Bach
Autore: Mechthild Scheffer
 
 
Le persone che hanno bisogno di Beech sono eterne criticone che cercano dovunque il negativo, e da qualche parte trovano quasi sempre il famoso pelo nell'uovo!
Non conoscono compassione, tolleranza e comprensione per i piccoli errori altrui, sono infatti rigide con tutti e si lamentano sempre per delle stupidaggini. Tipico di questo atteggiamento è soprattutto il rimprovero indignato: «Ma come puoi ... !», che pronunciano spesso abbassando gli angoli della bocca, per dare maggiore espressività alla loro disapprovazione. Per questi motivi sono considerate persone arroganti.
L'umorismo mordace e il cinismo a lungo andare si ritorcono contro di loro, perché gli altri finiscono per evitarle, sentendosi feriti dal loro continuo atteggiamento sprezzante.
L'atteggiamento interiore Beech è un errore di fondo della personalità, che porta la persona a difendersi con veemenza e in modo esagerato dai piccoli errori altrui per non dover vedere i propri, giacché essa rifiuta di ammettere di fronte a se stessa la sua imperfezione.

Fonte:  Nuove Terapie con i Fiori di Bach di Dietmar Kramer
 
Per loro la vita potrebbe essere abbastanza serena se si focalizzassero di meno su ciò che andrebbe corretto. «Anche se molto sembra sbagliato», afferma Bach, essi devono «poter vedere il bene crescere interiormente». Questo è, tuttavia, un rimedio per chi è critico, non criticato. Per quanto valido possa essere un giudizio, lo stato Beech limita e tarpa la gioia di vivere, di conseguenza, la vitalità, generando inevitabilmente malessere.
Le persone Beech non sono esattamente dominanti, ma sviluppano un bisogno spasmodico di cancellare la libertà d'espressione altrui. Anche in questo caso non ci troviamo di fronte a un tipo animico, ma a una condizione che si aggrava nel tempo in seguito al disprezzo reattivo per qualcosa, riassumibile nell'affermazione «la vita non fa quello che voglio, perciò critico tutto e tutti per dimostrare quanto tutto ciò sia ingiusto». Tale convinzione si manifesta nel desiderio di regolamentare il turbine di esperienze, nell'esigere precisione, ordine e disciplina, nel volere che tutto sia perfetto, in un'attenzione ossessiva, maniacale per la pulizia e i dettagli. Tutto ciò è rivolto alla forma esterna, perché la persona è interiormente insoddisfatta.
Beech soffre di: un senso interiore d'inferiorità e di ipersensibilità, che viene proiettato sugli altri. Molto spesso tali persone crescono in un ambiente critico e duro, perciò si sentono internamente molto vulnerabili e insicure. Ciononostante, imparano a far fronte al problema condannando gli altri invece di curare se stessi.

Fonte: Fiori di Bach Forma e Funzioni di Julian Barnard
 
Le caratteristiche contenute bei rimedi Vine-Beech, riportate ad un corretto assetto, fanno di questo individuo un soggetto TOLLERANTE, saggio, giustamente critico nei confronti di se stesso e degli altri e non più INTOLLERANTE. L'aspetto Vine laddove equilibrato, diviene una persona FLESSIBILE capace sì di dirigere ma anche di soffermarsi a riflettere sulle difficoltà degli altri e sulle loro esigenze. L'armonizzazione del suo stato lo fa essere una persona che aiuta gli altri, li dirige ed anche comanda qualora ve ne sia bisogno, come nelle situazioni d'emergenza, ispirando fiducia e sentimenti di sicurezza in coloro che lo circondano. B. armonico, nel contempo sarà una persona comprensiva/ TOLLERANTE e non "beceramente criticona".

Fonte:  La Floriterapia di Bach  Ultime Frontiere della Tradizione, Dr. Maurizio Lupardini.


Triade: FIORE RADICE: Larch-FIORE EMERGENTE: Beech-FIORE SVILUPPO Oak

• Vi è totale sfiducia in se stessi e nelle proprie capacità, una sorta di "complesso d'inferiorità"
• Durezza d'animo, autoritarismo, ostilità e atteggiamento ipercritico verso gli altri, 
• Si possiedono un ferreo senso del dovere e un'inflessibile forza di volontà e si vive la vita come se fosse un'eterna lotta, senza mai chiedere aiuto ad alcuno,

Fonte:  Il Sentiero dell'anima . Nuova Ipsa Editore srl, Via G. Crispi 50, 90145, Palermo, Dr. Stefano Boschi.


Strategie terapeutiche
A parte i soliti consigli per le pazienti visive (vedi Rock Water), anche il solo uso del rimedio migliora già tutte le dinamiche. Pur non cambiando niente nella realtà, il partner sembra all'improvviso più simpatico, i colleghi meno stupidi, la realtà più vivibile. Nel rapporto con la paziente è comunque importante comunicare uno stato di rilassatezza (verso di lei e verso noi stessi), un'accoglienza senza condizioni che alla fine risultano contagiosi. A volte la sua attitudine nasce da un passato di discriminazioni subite, dall'appartenenza a gruppi etnici o geografici separati, da un'insicurezza mascherata. Se percepisce la nostra accettazione, si rilasserà di più anche lei. Nel parlare dei rimedi scelti per il suo caso, marcare più le soluzioni cui aspiriamo che i problemi caratteriali presenti ("La floriterapia può aiutarla a vivere meglio la realtà circostante, a migliorare le allergie" ecc.).

Fonte Floriterapia al femminile. Ed. tecniche Nuove, via Eritrea 21, 20157 MIlano, Dott.ssa Marcella Saponaro.
 





Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it







La floriterapia appartiene alla grande famiglia della medicina psicosomatica. Il professor Rocco Carbone, docente di Medicina naturale dell'Università degli Studi Guglielmo Marconi, ci svela quali sono le proprietà dei Fiori di Bach e in che modo aiutano a vivere meglio.



Acquista Online su SorgenteNatura.it














Ricerca personalizzata


Fiori di Bach - Set Completo Estratti Floreali 40 flaconi da 10ml
Fiori di Bach - Set Completo Estratti Floreali 40 flaconi da 10ml
187,00 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it