Fiore di Bach Aspen




Chi ha bisogno del Fiore di Bach Aspen
 è una persona molto sensibile alle energie negative, solitamente trasmesse dall'esterno. Tali energie possono essere generate da brutte notizie, come per esempio quelle diffuse dai TG, dalle radio, da internet e dai quotidiani, queste si imprimono nella mente della persona e nei momenti più inaspettati, soprattutto quando è rilassata, riaffiorano nella mente determinando una fervida immaginazione. Così facendo la persona, comincia a vivere nel terrore costante che qualcosa di brutto le accadrà, tipo: una catastrofe imminente, un possibile terremoto, perdere coscienza o i sensi, morire, avere una malattia incurabile, essere derubata mentre dorme, subire violenza; poi nello stato ultra negativo non si sente più sicura da nessuna parte e quindi rimane legata a quei pochi posti in cui si sente protetta, come la casa, l'ufficio, l'automobile. Questa paura, attiva 24 ore su 24, alimenta così tanto la fantasia da provocare nella persona, ovviamente senza una logica apparente, l'esigenza di affidarsi a personaggi particolari tipo il cartomante, il mago o il prete, in quanto crede che siano gli unici a poterla liberare dalle negatività, infatti va sempre in giro con oggetti scaramantici.
Queste paure sono state trasmesse anche dai genitori, infatti le frasi ricorrentemente usate sono:
"Attento che lì c'è l'uomo nero!!! Se non fai il bravo lo dico al lupo, così ti porta via!!! Non avvicinarti agli sconosciuti, sono cattivi!!!".

Le frasi vengono vissute con terrore dal piccolo indifeso e quando si diventa adulti è possibile che si ripresentino sotto forma di panico senza un'apparente spiegazione.


Nota Bene: questo Fiore è obbligatorio nella miscela per il trattamento del panico, potrebbe somigliare a Mimulus e a Rock Rose, mentre in Aspen la paura proviene da sue fantasie, Mimulus e Rock Rose hanno paura o terrore per una cosa certa.
Le frasi tipiche della persona che ha bisogno di Aspen:
ho paura di fare un incidente!!!
ho paura del futuro!!!
ho paura che mi derubino!!!
ho pausa di uscire sola!!!
ho paura di dormire!!!
ho paura se rimango sola a casa!!!
ho una malattia grave, lo sento!!!
vai piano con l'auto, il motore può scoppiare!!!
sono terrorizzato e non capisco il perché!!!
devo dormire con una luce accesa!!!
ho paura di svenire!!!
in certi luoghi sono agitato!!!
quando esco di casa mi vengono le vertigini!!!
in vacanza vado sempre in alberghi vicino l'ospedale!!!
mamma, le bambole la notte si muovono, ho paura!!!
ho paura della paura!!!
andiamo via, con questo temporale può crollare tutto!!!
 
 
I sintomi tipici della persona che ha bisogno di Aspen:
sintomi di malattie inesistenti;
attacchi di panico;
incubi;
svenimenti;
vertigini soggettive;
sensazione di stare in barca;
sensazione di camminare su un materasso;
tachicardia;
paura della paura;
paura di una catastrofe, terremoto, alluvione;
paura di dormire;
sudorazione fredda;
sensazione di non stare nella realtà;
terrorizzato senza motivo;

Aspen equilibrato
Il rimedio floreale ferma subito la fantasia generata della paura, rasserena la persona donandole ottimismo, le fa comprendere che la paura era solo frutto della mente. Inoltre, se nella vita si dovesse ripresentare uno stato d'animo simile, sarà oramai in grado di capire cosa fare e quindi di poter dire semplicemente: devo fare a meno di ascoltare o leggere notizie negative!!!
                                                                                 Di Graziano Petrucciani
 
 
Principio Transpersonale di Aspen:
Protezione, Scudo energetico

Disarmonia: Invasione energetica

Atti del 3° Congresso A.M.I.F.

Associazione Medici Italiana Floriterapia

Autore:

Prof. Ermanno Paolelli
- Titolare della Cattedra di Psichiatria Biologica
Facoltà di Medicina
Università di Scienze Umane e Tecnologiche
L.U.de.S. di Lugano ( Svizzera )
- Fondatore e Presidente dell’A.M.I.F.
 
 
Aspen
Ricordiamo che lo stato Aspen è dovuto molto probabilmente a un'eccessiva espansione del corpo astrale, a scapito di altre strutture sottili, o alla mancanza di un buon meccanismo di isolamento tra l'astrale e la coscienza della realtà.
Aspen protegge dalle interferenze nocive per la nostra evoluzione spirituale e facilitò il passaggio di informazioni positive.
Ricordiamo che Aspen è un grande filtro e protettore astrale.
Fonte: Nuovi Orizzonti con i Fiori di Bach.
Autore: Ricardo Orozco si è laureato in Medicina all'Università di Barcellona nel 1982. Ha studiato agopuntura, chiropratica e floriterapia.
 
 
 
ASPEN – SINTOMI CHIAVE
------- Angosce vaghe e inspiegabili, presentimenti, paura segreta di qualche sciagura imminente
 
REAZIONI DELLO STATO BLOCCATO
  • sensazioni infondate di paura e pericolo;
  • stati d’angoscia improvvisi, sia da soli sia in compagnia;
  • si ha “una pelle in meno”;
  • si ha la sensazione spiacevole di essere “stregati”;
  • la fantasia va a ruota libera; non si sa più qual è la fantasia e quale la realtà;
  • si avverte il fascino pauroso, venato di superstizione, dei fenomeni occulti;
  • mania di persecuzione, paura di una potenza o di una forza invisibile;
  • incubi; ci si risveglia con un senso di panico e si ha paura di riaddormentarsi;
  • “paura della paura”, ma non si ha il coraggio di parlarne con altri;
  • angosce collettive, come la paura della violenza fisica, o di rapine, stupri, maltrattamenti, oppure la paura dei serpenti, dei fantasmi e simili;
  • si vorrebbe riuscire a isolarsi meglio, o almeno avere “la scorza più dura”;
  • i bambini non vogliono restare da soli o dormire al buio per paura di mostri o creature spaventose;
  • incapacità di sopportare l'atmosfera di certi luoghi;
  • appena si legge sul giornale dell’arrivo di una epidemia di influenza, se ne avvertono i primi sintomi.;
  •  
AVETE BISOGNO DI QUESTO FIORE , SE ALMENO DUE DELLE REAZIONI INDICATE CORRISPONDONO PERFETTAMENTE ALLA VOSTRA SITUAZIONE ATTUALE.
Potenziale Positivo:
  • notevole capacità di percezione;
  • coscienza della propria sensibilità e capacità di sfruttarla in modo costruttivo;
  • coraggio di andare avanti con fiducia;
  • capacità di entrare in contatto con livelli di percezione più sottili e stabilire complessi rapporti medianici;

FORMULE DI FORZA
SONO PROTETTO”
SONO CENTRATO”
SONO FORTE
 
Fonte: Il Grande libro dei Fiori di Bach
Autore: Mechthild Scheffer
 
 
Le persone che hanno bisogno di Aspen soffrono di paure vaghe, indefinibili.
Dicono di avere paura, ma non sanno di che cosa.
Alcune soffrono di cattivi presagi e si immaginano che stia per accadere una terribile disgrazia o addirittura una catastrofe. Così facendo, si montano davvero la testa con la loro paura irrazionale e finiscono per essere letteralmente perseguitate dalla loro immaginazione, trasformandosi la vita in un inferno.
Molte delle cose che temono sono frutto della loro fantasia. La paura che i bambini hanno dei fantasmi è un tipico esempio di un atteggiamento Aspen
Anche paura dei serpenti e dei ragni ne fa parte, perché è difficile che dalle nostre questi animali possano effettivamente rappresentare un pericolo, quindi la paura nei loro confronti è completamente ingiustificata.
Aspen incarna la paura di tutto ciò che non si può afferrare concretamente, paura che compare specialmente quando si riflette su tematiche come la religione e la morte. 
I tipi Aspen si occupano moltissimo di questi argomenti, rafforzando così i loro timori.
Altre persone di questo tipo fanno le carte, usano il pendolo o praticano l'astro- logia con lo scopo di prevedere gli incidenti, le disgrazie o addirittura le catastrofi e vivono così nella continua paura che si realizzino i loro «presagi». Ecco due esempi.
Un mio conoscente non esce con l'auto se l'oroscopo indica pericolo di incidenti. Se c'è rischio di infezioni, in quel giorno non fa iniezioni.
Una donna, che aveva letto nell'oroscopo del figlio che una terribile disgrazia incombeva su di lui, mi chiese disperata che cosa avrebbe potuto fare per salvarlo.
Queste persone diventano facilmente vittime dei loro vaneggiamenti e la cosa peggiore è che talvolta la disgrazia che si aspettano accade veramente. In fondo esistono davvero le cosiddette «profezie che si avverano da sole»: è la persona stessa che le procura con la sua forte aspettativa di un evento. 
Non sono necessariamente i pensieri negativi che, secondo la legge della risonanza, provocano in modo invisibile la temuta disgrazia, la persona stessa può esserne la causa con il suo comportamento.

Fonte:  Nuove Terapie con i Fiori di Bach di Dietmar Kramer 


Per sfuggire alla paura dell'ignoto e dell'invisibile, una persona nello stato Aspen dev'essere orientata alla realtà fisica, proprio come chi si sveglia da un incubo ha bisogno di riprendere contatto con la sua dimensione esistenziale terrena.
«I sofferenti hanno spesso paura di raccontare i loro guai agli altri», commentò Bach a proposito di Aspen. Una tacita preoccupazione e un senso di tranquillo anonimato sono entrambi evidenti nell'albero. Eppure, di tutti i rimedi di Bach, Aspen è quello che più palesemente denota una forma di paura che fa tremare. Il suo comportamento è uno dei più facili da identificare e da comprendere nell'ambito del mondo vegetale. Il tratto distintivo della foglia tremula è stato osservato dai poeti sin dall'epoca di Chaucer, ma Bach fu il primo a correlarlo con le potenzialità terapeutiche del fiore. Egli capì, in sostanza, che le proprietà di Aspen influenzano l'albero e vibrano positivamente, garantendo forza e protezione dalla paura del sovrannaturale.

Fonte: Fiori di Bach Forma e Funzioni di Julian Barnard 
I Fiori Clematis/Aspen intervengono nel far tornare i piedi per terra la persona, in modo tale da poter, giorno per giorno, farle costruire i suoi sogni e contribuire a spazzar via la paura dell'ignoto e di cio che sfugge alla comprensione razionale.

Fonte:  La Floriterapia di Bach  Ultime Frontiere della Tradizione, Dr. Maurizio Lupardini.


Triade: FIORE RADICE Willow- FIORE EMERGENTE Aspen- FIORE SVILUPPO: Chicory

• Atteggiamento di vittimismo generalizzato, che spinge a chiedere sempre molto senza mai sentirsi in dovere di dare nulla in cambio,
• Ipersensibilità agli stati psichici altrui e suggestionabilità nei confronti degli stimoli esterni,
• Si ha la sensazione di non essere mai stati veramente amati, il che è alla base di un atteggiamento di perenne vittimismo,

Fonte:  Il Sentiero dell'anima . Nuova Ipsa Editore srl, Via G. Crispi 50, 90145, Palermo, Dr. Stefano Boschi.


Strategie terapeutiche
Devo ammettere che qui il rimedio stesso fa da protagonista: le esperienze cliniche in questi anni sono state così buone che utilizzo sempre Aspen con grande ottimismo. E incredibile come i disturbi si attutiscano in breve tempo e la paziente esprima in positivo le proprie speciali qualità: sensibilità squisita, grande intuizione, doti uniche di psicoterapeuta, capacità percettive. Potrà così esercitare serenamente le professioni in cui è più portata: psicoanalisi, radioestesia, astrologia, terapie energetiche.
Certo, quante paure in meno se da piccole non ci raccontassero le fiabe dei lupi cattivi e di Cappuccetto Rosso o non ci facessero vedere film terroristici! 
Ma si sa, di streghe cattive è pieno l'inconscio collettivo come la storia medioevale dei roghi punitivi. Comunque è estremamente importante il nostro modo di porci con una paziente Aspen.
Mai farle diagnosi strane o poco chiare, prospettarle misteriosi effetti dati dai rimedi, spaventarla con sospetti ingiustificati. Essendo una donna molto auditiva, è necessario avere una voce molto tranquillizzante bassa di volume. Mai farle sentire incredulità o sospetto quando si ascoltano i suoi racconti, ma entrare nel suo mondo infondendole fiducia. 
La paziente non deve combattere la sua percezione ma integrarla sulla sua vita quotidiana, come qualcosa di speciale: se la paura va via, anche i fantasmi prodotti scompaiono. Può essere utile un esercizio di meditazione in cui immaginare il proprio plesso solare circondata da una luce protettiva e benefica. O anche consigliarle attività rilassanti che aumentano il contatto con la terra e con la sua parte cenestesica: cucina, giardinaggio, artigianato, lavori in casa. Ottima l'aromaterapia sottile con l'uso di Neroli o Legno di rosa. Possono aiutare anche le fiabe rassicuranti dove le altre dimensioni sono ricche di presenze benefìche e protettive, fate, gnomi, angeli custodi.

Fonte Floriterapia al femminile. Ed. tecniche Nuove, via Eritrea 21, 20157 MIlano, Dott.ssa Marcella Saponaro.



Ricerca personalizzata




Acquista Online su SorgenteNatura.it







La floriterapia appartiene alla grande famiglia della medicina psicosomatica. Il professor Rocco Carbone, docente di Medicina naturale dell'Università degli Studi Guglielmo Marconi, ci svela quali sono le proprietà dei Fiori di Bach e in che modo aiutano a vivere meglio.















Fiori di Bach - Set Completo Estratti Floreali 40 flaconi da 10ml
Fiori di Bach - Set Completo Estratti Floreali 40 flaconi da 10ml
187,00 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it