Meridiano della Milza/Pancreas e Fiori di Bach



La Milza-Pancreas, corrisponde alla fine della stagione.
Il suo meridiano concerne le ghiandole dell'apparato digestivo che si trovano nella bocca, nello stomaco, nella cistifellea, nell'intestino tenue, come pure le ghiandole mammarie e le ovaie.
Svolge un ruolo cardine e distribuisce in maniera costante il nutrimento a tutto il corpo.
Infatti, il nutrimento non è direttamente assimilabile dall'organismo e la sua trasformazione viene assicurata dallo Stomaco e dalla Milza-Pancreas.
Essa potrà in tal modo unirsi all'energia dell'aria grazie al Polmone e trasformarsi in energia «essenziale».
I succhi digestivi dello Stomaco sono controllati dalla Milza-Pancreas che attua la prima distinzione tra alimenti utili e inutili. Essa dirige inoltre la trasformazione dei liquidi assorbiti.
Regola pertanto tutta la nutrizione e l'energia del corpo.
E responsabile del tipo e della qualità del nostro rapporto con la materia, della quale tentiamo di «appropriarci» mediante la digestione.
Le inquietudini nei confronti del mondo materiale e al suo possesso, le insicurezze, le angosce legate a tale mondo, come per esempio il mondo professionale, dipendono dalla Milza-Pancreas.
Il suo ruolo nella gestione degli zuccheri è fondamentale. Attraverso di esso possiamo compensare, se necessario, l'eventuale bisogno di dolci.
Vedremo più avanti come ciò ci permetta di comprendere sotto un altro aspetto il diabete, per esempio. Sui piani fisiologico e psicologico, questo meridiano corrisponde ai medesimi elementi dello stomaco.

La sua ora solare di maggiore intensità si situa tra le 9 e le 11 del mattino e il suo percorso inizia dall'alluce, sul lato interno del piede.

Libro: Dimmi dove ti fa male e ti dirò il perchè

L'energia della Milza/Pancreas
Che cos'è questa energia associata, come quella dello Stomaco, al Principio della Terra? 
In MTC (Medicina Tradizionale Cinese) l'energia della Milza/Pancreas si occupa di tutto ciò che riguarda la distribuzione delle sostanze nutritive nel corpo.
Anche qui ci troviamo di fronte a un'energia oscura, profonda e povera.
Considerata il fulcro, il centro di energia nella sua dimensione materiale, la Milza/Pancreas gestisce, mediante l'insulina che secerne e i globuli rossi che produce o di cui permette la maturazione, tutta la nutrizione del corpo.
È la Milza/Pancreas a eseguire la suddivisione tra elementi "puri" ed elementi "impuri", cioè utili o meno a nutrire correttamente l'organismo.
L'energia della Milza/Pancreas alimenta la vita. Per questo si occupa in parte del sistema ormonale, sia nella sua dimensione digestiva e di assimilazione delle sostanze nutritive sia nella sua dimensione mestruale.
Produce infatti i fenomeni che, tramite una regolare pulizia, rendono fertile la mucosa uterina. 
L'energia della Milza/Pancreas è quella dello sviluppo, della massa cellulare e corporea. 
Produce l'abbondanza, sia questa nel corpo (obesità) o nello spirito.
Sul piano psichico l'energia della Milza/Pancreas è quella dell'appropriazione e del possesso del mondo materiale e manifesto.
Per questo si occupa della memoria e di ciò che viene acquisito a livello sperimentale.
Dall'energia della Milza/Pancreas dipende il senso del possesso, letterale e figurato, che può tradursi in tesaurizzazione (avarizia, accumulo), invidia o addirittura gelosia. Vettore della memoria, l'energia della Milza/Pancreas "non dimentica' il passato.
Ciò può generare ricordi ma anche produrre rancori. La Milza/Pancreas può altresì portare al rimurginio e alla ripetizione di schemi. 
Questa energia gestisce infine a livello psichico il rapporto dell'individuo con le regole e le norme.

Libro: Dimmi quando ti fa male e ti dirò il perchè

I sintomi fisici sono rappresentati da dolori lungo il percorso del meridiano, debolezza del tessuto connettivo, dolori e gonfiori della radice della lingua, disturbi di digestione come rigurgiti, diarrea o stitichezza e crampi addominali; inoltre disturbi circolatori, dolori cardiaci, debolezza diffusa e sonnolenza durante il giorno. Sintomo tipico di un'alterazione al meridiano mila-pancreas è la grande stanchezza dopo i pasti e la sensazione di debolezza verso le undici del mattino, che migliora mangiando il cibo dolce. 
 
Il "sistema dei 12 binari" secondo Dietmar Kramer

Riferimento all'agopuntura: Meridiano della Milza/Pancreas binario Fiori di Bach Cerato-Vine-Wild Oat

Lo stato Cerato è caratterizzato dalla scarsa fiducia nella propria capacità di giudizio e nel proprio potere decisionale.
Per questo motivo, le persone che hanno bisogno di Cerato chiedono costantemente consiglio agli altri.
Le loro domande risultano semplici ed ingenue e spesso non se ne capisce chiaramente il senso, perché sembrano essere state poste principalmente per amore della domanda stessa.
Tuttavia questo comportamento le rende spesso ridicole davanti alle altre persone, cosicché esse cercano di nascondere le loro incertezze con un comportamento sicuro e simulando la loro forza.
Questo stato Vine compensatorio si presenta con un apparente sicurezza di sé, forza di volontà ed in particolare con una forza di affermazione, che in casi estremi può arrivare fino alla più assoluta mancanza di riguardo e di scrupoli.
La loro durezza e predominanza porta loro frequentemente la fama di tiranni.
Se, tuttavia, il castello di carte faticosamente costruito crolla, sopraggiunge lo stato Wild Oat, durante il quale ritorna l'originaria insicurezza dello stato Cerato non superata in precedenza; alla coscienza della persona riaffiora quindi la tormentosa domanda sul senso di tutto.
Non vedendo nessuna meta, intraprende diversi tentativi cambiando spesso lavoro, partner e casa, iniziando tante diverse attività ma non portandone mai a termine nessuna.
Nulla conduce alla soddisfazione desiderata.

Prescrivendo interi binari, mescolando quindi fiori di comunicazione, di compensazione e di decompensazione del medesimo binario, spesso comparivano reazioni che, sebbene inspiegabili con la terapia con i Fiori di Bach, risultavano comprensibili dal punto di vista dell'agopuntura o dell'omeopatia. 
Si fece così strada l'ipotesi che l'accesso al sistema energetico del nostro organismo funzioni come una chiave numerica: dando la combinazione esatta, cioè tutti e tre i fiori di un binario, si apre un immaginario “relais” e l'informazione viene trasmessa al sistema energetico e quindi anche al sistema di regolazione del corpo con le vibrazioni dei fiori, che solitamente agiscono solo sul piano psichico."

Libro:  Dietmar Kramer, Nuove terapie con I Fiori di Bach vol.1-2-3, Ed. Mediterranee, Roma.
 



Ricerca personalizzata




Acquista Online su SorgenteNatura.it







La floriterapia appartiene alla grande famiglia della medicina psicosomatica. Il professor Rocco Carbone, docente di Medicina naturale dell'Università degli Studi Guglielmo Marconi, ci svela quali sono le proprietà dei Fiori di Bach e in che modo aiutano a vivere meglio.















Fiori di Bach - Set Completo Estratti Floreali 40 flaconi da 10ml
Fiori di Bach - Set Completo Estratti Floreali 40 flaconi da 10ml
187,00 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it